«

»

Mag 24 2012

Stampa Articolo

“Avevamo chiesto un passo indietro”

Fabrizio Bertot e Domenico Rosboch

È duro il commento dell’opposizione in Consiglio Comunale.
Domenico Rosboch, esponente dell’Italia dei Valori ha sostenuto che «la città di Rivarolo non meritava un’onta così grave. Noi abbiamo chiesto più volte, in tempi non sospetti, di fare un passo indietro. Abbiamo chiesto a tutta la maggioranza, ai Consiglieri di sciogliere questo Consiglio e di andare a votare. Ma il Sindaco ha sempre risposto con grande prepotenza,  sufficienza e arroganza. Ma se una Commissione che lavora sei mesi ed il Consiglio dei Ministri prendono questa decisione, direi che ci sono situazioni molto gravi e pesanti: mi dispiace per Rivarolo. Adesso ci sarà il commissariamento. Verrà nominato un funzionario di Prefettura e al posto di andare a votare nel 2013, andremo nel 2014. La città pagherà un prezzo salato per questa arroganza del Sindaco che ha sempre fatto spallucce di fronte alle nostre richieste. Se faceva un passo indietro forse il Consiglio poteva non essere sciolto. Così Rivarolo verrà amministrata da un Commissario, resterà ferma, patirà questa situazione per un anno e mezzo grazie a questa Amministrazione.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/5-anni-di-gazzetta/avevamo-chiesto-un-passo-indietro/6476