«

»

Mar 13 2014

Stampa Articolo

Furti di rame: denunciate due persone

BARONE – Nell’ambito dell’attività preventiva contro i furti, i carabinieri della Compagnia di Chivasso hanno denunciato due persone per furto di rame. Si tratta di una coppia specializzata in questi tipi di reati. Ieri mattina a Barone Canavese, i militari hanno fermato a piedi Patrizia P., 38 anni, e il compagno Massimo C., 39 anni, sopranominati Bonnie e Clyde di Orio. Entrambi hanno precedenti penali: in particolare nel 2012 sono stati arrestati per furto di vasi in rame e tasselli ai cimiteri di Candia Canavese e Orio. Massimo C. e la sua compagna sono da tempo sospettati di essere gli autori dei furti ai cimiteri. L’uomo è stato perquisito e i Carabinieri gli hanno trovato addosso 72 tasselli e 74 viti di rame, utilizzati come fissaggio per i loculi delle tombe, 3,160 kg di fili di rame e una pinza multiuso. La donna ha consegnato spontaneamente ai militari 13 staffe in ottone, della lunghezza di 90 cm. Successivamente è stata effettuata una perquisizione domiciliare a casa della coppia, dove i militari hanno scoperto un laboratorio artigianale per sguainare i fili di rame. È stato accertato che i tasselli e i fili elettrici sono stati rubati, a partire dal 20 febbraio scorso, dal cimitero di Orio Canavese.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/calusiese/furti-di-rame-denunciate-due-persone/31130