«

»

Lug 29 2020

Stampa Articolo

Il Circolo del PD di Caluso sulla centrale ex Edilias di rifiuti organici

Il Circolo del PD sulla centrale ex Edilias di rifiuti organiciIl Circolo del PD di Caluso fa il punto della situazione riguardo all’ipotesi di realizzazione di un impianto per il recupero dei rifiuti organici domestici che potrebbe nascere proprio sul territorio di Caluso, nell’area dell’ex Edilias, ma che interesserebbe anche gli abitati limitrofi di Chivasso, Mazzè e Rondissone.
Il Partito Democratico sposa una linea prudente, secondo quanto emerso dalla conferenza stampa del segretario Elio Lepore e del componente del direttivo ed ex assessore di Caluso e Mazzè, Maria Crusca: non contro a priori, ma nemmeno a favore semplicemente perchè nell’impianto potrebbe essere prodotto del biogas.
Se mai il problema va inquadrato in una prospettiva più ampia, che è quella della legge regionale dei rifiuti che è in via di revisione da parte della Regione.
Il PD sottolinea che il fabbisogno della provincia di Torino riguardo il trattamento della frazione organica del rifiuto solido urbano (Forsu) è ampiamente soddisfatto dagli impianti Acea di Pinerolo e di Cavaglià. Un ulteriore impianto a che cosa servirebbe? Il rischio è che potrebbe trattare rifiuti provenienti da altre zone della regione, oppure dell’Italia o anche da altre nazioni.
E questo non è in linea con il principio cardine della legge regionale che vorrebbe che sul territorio venissero trattati i rifiuti prodotti in zona.
Per questo viene chiesta una corretta pianificazione regionale e provinciale, soprattutto pensando alle tante richieste di autorizzazioni di impianti o progetti che attualmente sono allo studio, anche nel territorio canavesano come nel caso di San Benigno.
«Non siamo degli esperti del settore – dicono al Circolo – ma abbiamo approfondito l’argomento e abbiano chiesto anche una consulenza tecnica per affrontare al meglio la discussione, soprattutto per quanto concerne la manutenzione dell’impianto.»
Secondo il PD di Caluso è necessario sospendere progetti e autorizzazioni, fermarsi a ragionare e confrontarsi, così come non è stato fatto fino a questo momento.
La critica del PD è infatti all’atteggiamento dell’amministrazione comunale che finora ha mostrato «un atteggiamento poco trasparente e collaborativo nei confronti dei cittadini calusiesi ma anche dei comuni vicini.»

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/calusiese/il-circolo-del-pd-sulla-centrale-ex-edilias-di-rifiuti-organici/53368