«

»

Lug 01 2017

Stampa Articolo

Riapre al pubblico la Rete Museale AMI

11 siti museali visitaabili tutti i fine settimana, dal 1° luglio al 15 ottobre: sabato 15-18 / domenica 10-12 e 15-18.
Riapre al pubblico la Rete Museale AMIL’iniziativa Rete Museale AMI, dopo sei anni (2011-2016) di costante crescita con oltre 30.000 visitatori complessivi, è pronta per la sua 7^ edizione, dopo una stagione (quella del 2016) molto positiva sia in termini di numero dei visitatori, sia in termini di soddisfazione e gradimento degli stessi.
Inoltre, al nucleo dei musei “storici” si è aggiunto il Museo dalla Saggina alla Scopa di Foglizzo che sarà, per molti, una vera e propria scoperta.
Riapre al pubblico la Rete Museale AMI 1I siti museali dell’edizione 2017 sono: Museo della Civiltà Contadina di Andrate, Ecomuseo della Castagna di Nomaglio, Museo “La Bötega del Frér” di Chiaverano, Casa della Resistenza di Sala Biellese, Ecomuseo “Storie di carri e carradori” di Zimone, Ecomuseo l’Impronta del Ghiacciaio di Masino di Caravino, Museo all’Aperto Arte e Poesia (MAAP) “Giulia Avetta” di Cossano, Museum Vischorum di Vische, Museo Civico “Nòssi Ràis” di San Giorgio, Museo didattico “Memorie del tempo” di Perosa, Museo dalla Saggina alla Scopa di Foglizzo.
Durante l’estate i siti museali delle Rete saranno aperti contemporaneamente tutti i weekend a partire dal 1 luglio fino al 15 ottobre con orario: sabato 15–18 e domenica 10-12 e 15-18.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/calusiese/riapre-al-pubblico-la-rete-museale-ami/38226