«

»

Dic 31 2019

Stampa Articolo

Il saggio di Natale dell’associazione Armonica Mente Insieme Onlus

Il saggio di Natale dell'associazione Armonica Mente Insieme OnlusCASTELLAMONTE – Si è concluso nel migliore dei modi l’anno 2019 per l’associazione Armonica Mente Insieme Onlus con un saggio Natalizio che ha lasciato a bocca aperta i tanti parenti presenti in sala. I piccoli allievi dei corsi di “Musicando” dai 3 ai 5 anni si sono esibiti per la prima volta davanti ad un pubblico così numeroso ed hanno sostenuto appieno le aspettative rimanendo impassibili sul palco per più di un’ora eseguendo, in sintonia con i più grandi, i brani natalizi preparati dall’insegnante Alessandra Berardi. I bambini dei corsi “Musica Prima, Musica Maestro e Musical” hanno interpretato, oltre ai brani natalizi, anche il testo più impegnativo “il piccolo tamburino” dove i ragazzi del musical si sono cimentati nell’interpretazione solistica in lingua inglese. Il corso di musical, inserito solo quest’ anno nei percorsi educativi della onlus, ha unito lo studio dell’interpretazione vocale, della recitazione, dell’uso del corpo alla drammatizzazione teatrale per dare possibilità di espressione multidisciplinare ai tanti ragazzi che ricercano un’attività musicale completa e altamente inclusiva. La presidente della Onlus Chiara Pollino ha immaginato che lo spettacolo natalizio sarebbe stato ancora più emozionante se la musica proposta fosse stata eseguita dal vivo e ha così pensato di coinvolgere i giovani allievi della Junior Band AFC diretti dal maestro Simone Prozzo che hanno saputo creare un sottofondo musicale degno di una formazione orchestrale. L’esibizione si è conclusa con la presentazione dei giovani allievi di “Musica Maestro” che, dopo un percorso propedeutico durato 4 anni, hanno fatto il loro ingresso sul palco con lo strumento musicale scelto per proseguire lo studio: Filippo Ferrando al sax contralto, Ilaria Prestia e Ilaria Guglielmetti al flauto traverso, Fabiano Ballardin al pianoforte, Erik Pivetta alla chitarra, Giulio Alfani al clarinetto, Nicolò Avigo all’arpa, Matteo Bracco e Domenico La Caria al trombone, Arianna Beccari al corno, Stefano Spiller all’euphonium e Flavio Gallo alla fisarmonica. Grande soddisfazione da parte di Alessandra Berardi e Chiara Pollino che hanno ricordato come questi piccoli musicisti in erba siano stati i primi a seguire il ciclo completo e raggiungere l’obiettivo prefissato tra gli occhi lucidi dei genitori che hanno assistito ai primi suoni proposti attraverso i fiammanti strumenti messi a disposizione dalla Associazione Filarmonica Castellamonte – Scuola di Musica “F. Romana”.    Il connubio delle due formazioni, Onlus e Banda Junior, composta da bambini e ragazzi che vanno dai 3 ai 16 anni, è stata emozionante tanto che i molti presenti hanno plaudito non solo l’idea, ma la grande preparazione dei piccoli musicisti. Il progetto della Onlus ha portato al coinvolgimento nelle due formazioni dei bambini e ragazzi che hanno partecipato al progetto “Armonicamente Autismo” negli ultimi tre anni dando un notevole risalto all’idea di fondo dell’associazione, ovvero di riuscire a dare possibilità di accoglienza e inclusione attraverso le artiterapie. A tal proposito è stata ringraziata la responsabile scientifica della onlus la psicologa dott.ssa Sarah Pavone che con professionalità ha tenuto le redini di questo progetto facendo da tramite tra le famiglie, i musicoterapeuti e l’Asl, condividendo obiettivi e risultati giornalmente avvalorati dalla responsabile di NPI dell’ASLTO4 Dott.ssa Alessandra Martini e dalla responsabile del servizio disturbi pervasivi dello sviluppo dott.ssa Marina Caldognetto. Alla grande soddisfazione nel vedere realizzata l’idea di fondo della onlus si è aggiunta la notizia che grazie ad una cospicua donazione il progetto “Armonicamente Autismo” potrà proseguire anche per l’anno 2020. Chiara Pollino ha presentato così la signora Giuseppa Maniscalco ex presidente dell’associazione A.C.A.T. Speranza Del Canavese Onlus che ha deciso di erogare alla onlus un fondo derivato da un lascito. Il lavoro della onlus non si ferma ai soli corsi pomeridiani, ma nell’anno scolastico in corso ha raggiunto notevoli risultati inclusivi nei tanti progetti realizzati nelle scuole primarie del Canavese, del Torinese, del Biellese e della Valle d’Aosta dove hanno operato 5 professionisti in educazione musicale ed artistica per un totale di circa 1.000 alunni dal nido alla scuola elementare. Nello stesso anno sono stati proposti due corsi formativi per insegnanti della scuola primaria inseriti nel cartellone “Crescere in città di Torino- ITER” tenuti dalle dott.sse Alessandra Berardi e Sarah Pavone.

Info: armonicamenteinsieme@gmail.com

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/castellamonte/il-saggio-di-natale-dellassociazione-armonica-mente-insieme-onlus/50305