«

»

Apr 01 2020

Stampa Articolo

Pronto Soccorso di Cuorgnè a rischio chiusura notturna

Coronavirus il punto sul Canavese aggiornato alle 8 di sabato 21 marzo - Tutti i numeri«Il vero e serio problema di questi giorni, o meglio di queste ore, non è fantasticare su ipotetiche riaperture, come Castellamonte, ma riuscire a tenere aperto anche nelle ore notturne un servizio essenziale per il territorio come il Pronto soccorso di Cuorgnè.» Così dice il Consigliere Regionale cuorgnatese Mauro Fava.
L’emergenza è scattata, alla luce del deficit di live sponsor - Copiapersonale sanitario qualificato emerso in questi ultimi giorni. La carenza di medici specializzati nel territorio regionale per sostituire quelli in malattia mette infatti a rischio la continuità di servizio dell’unico Pronto soccorso in alto Canavese. Situazione simile a quella che si è verificata già in altre zone del Piemonte e che ha portato a temporanee chiusure.
«L’Asl e l’Assessorato alla Sanità al momento hanno per il momento congelato questa opzione – continua Fava – ma è evidente che la situazione è difficile ed evolve di ora in ora. Stiamo lavorando per scongiurare la chiusura che potrebbe prolungarsi per diversi giorni, con effetti difficilmente calcolabili, vista la situazione emergenziale che stiamo vivendo.»

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/castellamonte/pronto-soccorso-di-cuorgne-a-rischio-chiusura-notturna/51609