«

»

Feb 21 2021

Stampa Articolo

Il Cipe dirotta altrove lo stanziamento da 1,5 milioni di euro per la messa in sicurezza della discarica di Chivasso

Il Cipe dirotta altrove lo stanziamento da 1,5 milioni di euro per la messa in sicurezza della discarica di ChivassoIl consigliere del gruppo Lega Salvini Piemonte e membro dell’Ufficio di Presidenza di Palazzo Lascaris Gianluca Gavazza prende posizione sulla decisione assunta dal Cipe di dirottare altrove lo stanziamento da 1,5 milioni di euro inizialmente destinato alla messa in sicurezza della discarica di Chivasso.
“Amara sorpresa quella che abbiamo avuto nel corso della riunione alla quale hanno partecipato il Comune di Chivasso, l’assessore regionale all’Ambiente Matteo Marnati, la Prefettura e la Città Metropolitana – rimarca il consigliere Gavazza – Il Cipe, il Comitato interministeriale per la programmazione economica, ha cancellato lo stanziamento di 1,5 milioni di euro destinato alla messa in sicurezza della discarica di Chivasso, al momento il più grande sito attivo del Piemonte. Una decisione assunta addirittura a luglio dello scorso anno, quando da Roma si è scelto di dirottare altrove i fondi che sarebbero serviti per gli interventi sulle vasche 1 e 2 della discarica. La Regione si è subito attivata mettendo a disposizione risorse proprie per 165mila euro, ma è chiaro che si tratta di una misura emergenziale che può servire unicamente a tamponare la situazione. E’ piuttosto necessario che il Comitato interministeriale riprogrammi immediatamente l’investimento, per altro coperto da fondi europei, così da ultimare il lungo e faticoso iter che porterà alla definitiva chiusura dell’impianto e alla sua totale messa in sicurezza. Come consigliere regionale del gruppo Lega Salvini Piemonte assicuro fin da subito il mio impegno perché il Cipe mantenga la parola data e tanto frettolosamente disattesa. La difesa dell’ambiente e del nostro territorio sono per me priorità assolute”.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/55677/55677