«

»

Ott 29 2017

Stampa Articolo

Chiamparino: “Il sistema che combatte gli incendi è un pezzo d’Italia che funziona”

Chiamparino “Il sistema che combatte gli incendi è un pezzo d’Italia che funziona”TORINO – “Il sistema che, affrontando tutte le difficoltà del caso, sta governando l’attività contro gli incendi costituisce senza dubbio un pezzo di Italia che funziona”: il presidente della Regione, Sergio Chiamparino, ha concluso con questo commento il sopralluogo effettuato ieri con l’assessore all’Ambiente, Protezione civile e Antincendi boschivi, Alberto Valmaggia, nelle zone colpite dagli incendi che hanno devastato diverse zone del Piemonte.
La giornata era iniziata a Mompantero per proseguire a Caprie, Giaveno, Cumiana e Cantalupa con incontri con i sindaci, i vigili del fuoco, i volontari del Corpo antincendi boschivi che da diversi giorni combattono senza sosta contro le fiamme, che hanno bruciato al momento 2000 ettari di terreno ed alcune baite.
“La situazione al momento sembra sotto controllo – ha proseguito Chiamparino – anche se un cambiamento di clima repentino può riaccendere i focolai, quindi non si possono attenuare l’attenzione e l’allerta. Le operazioni, coordinate da chi ha la sensibilità e le competenze per farlo, devono continuare sino a che l’allarme non finirà. Un ringraziamento va pertanto rivolto ai volontari dell’Aib, della Croce Rossa, della Protezione civile e ai Vigili del fuoco. La Regione – ha ricordato – ha deciso di coprire le spese necessarie per l’utilizzo dei mezzi aerei”. Il presidente ha poi accolto con favore la notizia che molti giovani sono arrivati per unirsi ai volontari: “In questi casi è fondamentale contare su persone del posto, che conoscono bene le zone interessate”.
L’assessore Valmaggia invece messo in evidenza che “occorre una pianificazione forestale e una gestione sostenibile della ricchezza bosco, perché ci sono boschi abbandonati e terreni incolti da recuperare. In questa direzione potrà giocare un ruolo importante la recente legge regionale sull’associazionismo fondiario”.
Non va dimenticato che una volta spento un incendio si dovrà lavorare ancora per 30-40 fino ad arrivare al terreno, in modo da evitare casi di ripresa del fuoco.
I sopralluoghi continuano oggi quando il presidente Chiamparino sarà a Locana, l’assessore Valmaggia nelle valli Stura e Varaita.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/chiamparino-il-sistema-che-combatte-gli-incendi-e-un-pezzo-ditalia-che-funziona/40049