«

»

Ago 03 2018

Stampa Articolo

Controlli dei carabinieri in alta quota a tutela dell’ecosistema montano

Controlli dei carabinieri in alta quota a tutela dell'ecosistema montanoI Carabinieri hanno intrapreso una serie di azioni diffuse sul territorio, che saranno ripetute nel corso della stagione turistica, per controllare le aree di alta montagna in cui si snodano i più bei sentieri escursionistici e contrastare il fenomeno del fuoristrada “selvaggio”.
I Carabinieri Forestali del Gruppo di Torino, supportati dai militari della Compagnia di Susa, hanno eseguito controlli straordinari per contrastare il fenomeno con l’aiuto di un elicottero del 1° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Volpiano.
I risultati della prima giornata di controlli sulle strade dell’Assietta SP 173, Str. militare Fenil-Pramand-Föens-Jafferau, Colle delle Finestre SP172, strada del Colomion.
Controlli dei carabinieri in alta quota a tutela dell'ecosistema montano 146 persone controllate su 42 mezzi, (in gran parte stranieri) e 9 sanzioni amministrative elevate per un valore di oltre 900 euro per violazione delle Norme per la conservazione del patrimonio naturale e dell’assetto ambientale – e violazioni a norme del nuovo codice della strada.
L’azione di controllo verrà riproposta nelle principali aree montane della provincia in modo da scoraggiare i comportamenti vietati, così tutelando il delicato ecosistema montano, la tranquillità degli escursionisti e garantendo la presenza dell’Arma nelle zone più remote della Provincia.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/controlli-dei-carabinieri-in-alta-quota-a-tutela-dellecosistema-montano/43908