«

»

Dic 31 2020

Stampa Articolo

Covid-19: oggi iniziano le vaccinazioni nell’ASL TO4

Vaccino Covid-19 oggi iniziano le vaccinazioni nell'ASL TO4“Oggi è una giornata che ci fa guardare con speranza al nuovo anno. Sono state consegnate le prime dosi di vaccino Covid-19 per i nostri tre hub ospedalieri – Chivasso, Ciriè e Ivrea – identificati come siti di stoccaggio e di somministrazione. L’impegno organizzativo per la predisposizione del piano vaccinale locale è stato importante, in particolare per i soggetti interessati, per la rigorosa attenzione agli aspetti logistici per garantire la catena del freddo e agli aspetti tecnici nella preparazione del vaccino da somministrare. La macchina organizzativa è pronta, da oggi iniziamo a vaccinare. Non poteva esserci una fine migliore per questo anno così difficile e gravoso” riferisce con soddisfazione ed emozione il Commissario dell’ASL TO4, dottor Luigi Vercellino.
Nella prima mattinata di ieri sono state consegnate le prime 1.170 dosi di vaccino Comirnaty della ditta Pfizer (195 flaconi contenenti ciascuno 6 dosi di vaccino) per ognuno dei tre hub dell’ASL TO4 (Ospedale di Chivasso, Ospedale di Ciriè e Ospedale di Ivrea).
Vaccino Covid-19 oggi iniziano le vaccinazioni nell'ASL TO4 ChivassoAll’arrivo i flaconi multidose sono stati immediatamente allocati nei due ultracongelatori disponibili in ASL, che garantiscono la conservazione del vaccino a – 75° C. Gli ultracongelatori di Ivrea al momento permettono lo stoccaggio anche delle dosi destinate all’Ospedale di Ciriè, verso il quale saranno trasportate per le vaccinazioni; questo in attesa dei quattro ultracongelatori che, da metà gennaio, il Bioindustry Park Silvano Fumero di Colleretto Giacosa metterà a disposizione dell’ASL TO4 in comodato d’uso gratuito. A regime, quindi, ciascuno dei tre hub ospedalieri dell’Azienda disporrà di due ultracongelatori.
Nel periodo iniziale di disponibilità limitata del vaccino, a livello nazionale e regionale è stato necessario definire delle priorità in modo chiaro e trasparente, tenendo conto delle raccomandazioni internazionali ed europee. Nella prima fase di realizzazione del piano vaccinale, che interessa i prossimi mesi di gennaio e febbraio, sono state individuate le seguenti categorie da vaccinare in via prioritaria:
– gli operatori delle Aziende Sanitarie Regionali, compresi i convenzionati (come i medici di famiglia, i pediatri di libera scelta, gli specialisti ambulatoriali);
– gli operatori delle strutture sanitarie private accreditate;
– i dipendenti di ditte aggiudicatarie di appalti delle Aziende Sanitarie Regionali;
– i dipendenti/volontari di associazioni per il trasporto infermi;
– gli ospiti e il personale delle RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali) e delle RA (Residenze Assistenziali).
In primis sono interessati gli operatori sanitari e sociosanitari, che hanno un rischio più elevato di essere esposti all’infezione da SARS-CoV-2 (virus responsabile della malattia Covid-19) e di trasmetterla a pazienti suscettibili e vulnerabili in contesti sanitari e sociali.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/covid-19-oggi-iniziano-le-vaccinazioni-nellasl-to4/55192