«

»

Gen 09 2019

Stampa Articolo

Festività: i controlli della Polizia Ferroviaria

Festività i controlli della Polizia FerroviariaTORINO – Il periodo festivo appena concluso ha visto le stazioni ferroviarie oggetto di numerosi controlli da parte della Polizia Ferroviaria.
Non hanno fatto eccezione gli scali del Piemonte e della Valle d’Aosta, dove gli Agenti del Compartimento Polfer hanno effettuato servizi straordinari di vigilanza e monitoraggio in concomitanza delle festività, in considerazione sia del notevole aumento del flusso di viaggiatori sia delle note e rinnovate allerte antiterrorismo, scaturite da recenti episodi verificatisi oltralpe.
I dispositivi di controllo e di verifica si sono concentrati nei giorni antecedenti il Santo Natale, la notte di San Silvestro e l’Epifania con specifici controlli a viaggiatori e bagagli, nei giorni 20 e 21, 28, 29 e 31 dicembre. Grande attenzione il 4 e 5 gennaio dove si è assistito ad una massiccia fase di rientro dalle festività e il 6 gennaio, coinciso con il maggior transito legato all’inizio dei saldi .
Solo nei controlli del 20 dicembre, in occasione del “Christmas Clean Station” nella stazione di Porta Nuova e dell’operazione compartimentale “Stazioni Sicure” negli altri scali del Compartimento, sono state identificate 618 persone, di cui 203 stranieri e 20 minori, con il contestuale monitoraggio dei convogli e l’accurata verifica di bagagli, anche con l’utilizzo di metal detector.
Nel periodo di attenzione, dal 18 dicembre al 06 gennaio, sono state identificate 5088 persone, 400 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, di cui 1562 straniere, 209 i minori, complessivamente, 1578 a bordo treno durante i servizi di scorta ai convogli; 4 i minorenni rintracciati e restituiti alle comunità o famiglie da cui si erano allontanati, mentre i soggetti denunciati in stato di libertà sono stati 22 e 4 gli arrestati.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/festivita-i-controlli-della-polizia-ferroviaria/46198