«

»

Feb 19 2021

Stampa Articolo

Gigafactory a Scarmagno, il commento di Lo Bianco (Cisl) e Paglia (Confindustria Canavese)

Gigafactory a Scarmagno, il commento di Lo Bianco (Cisl) e Paglia (Confindustria Canavese)“In attesa di capire meglio come si svilupperà il progetto industriale annunciato oggi da Italvolt nell’area ex Olivetti di Scarmagno per la realizzazione della prima “Gigafactory” in Italia, salutiamo positivamente questa notizia. Il rilancio di un vecchio sito industriale, in disuso da tanto tempo, e soprattutto di un territorio come quello canavesano, fortemente piegato dalla crisi, non può che farci piacere sia per i riflessi postivi sull’occupazione sia per la concreta opportunità di sviluppo. Chiediamo che venga attivato, appena possibile, un tavolo di confronto regionale per individuare le competenze e professionalità dei lavoratori necessarie e funzionali alla realizzazione del progetto”. Così il segretario generale Cisl Torino-Canavese, Domenico Lo Bianco, commenta la notizia dell’insediamento di una nuova fabbrica per la produzione di battere elettriche a Scarmagno.
Patrizia Paglia, Presidente di Confindustria Canavese, ha dichiarato: “Abbiamo appreso con grande piacere la notizia dell’insediamento della fabbrica di batterie Italvolt nell’area di Scarmagno. Auspichiamo che questa installazione permetta di attivare un’importante operazione di riqualificazione industriale e ambientale, rivitalizzando l’area del più grande stabilimento che Olivetti aveva fatto costruire in Canavese contenendo nello stesso tempo il consumo del suolo e favorendo la transizione ecologica. Questa operazione di recupero di un’area industriale dismessa costituirebbe una eccezionale risorsa per lo sviluppo economico e occupazionale del nostro territorio e permetterebbe di riportare in vita un sito che ha un profondo valore storico e simbolico per il Canavese. Da parte di Confindustria Canavese e della rete imprenditoriale che essa rappresenta vi è pieno sostegno all’iniziativa e il nostro auspicio è che que-sto progetto possa diventare presto una concreta realtà”.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/gigafactory-a-scarmagno-il-commento-di-lo-bianco-cisl-e-paglia-confindustria-canavese/55657