«

»

Nov 19 2019

Stampa Articolo

Mattarella incontra il Soccorso Alpino per i 65 anni del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico

Il Presidente della Repubblica incontra il Soccorso Alpino per i 65 anni del CorpoROMA – In occasione dei 65 anni del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, il Presidente della Repubblica ha ricevuto una delegazione di soccorritori provenienti da tutta Italia. Il servizio regionale piemontese è stato rappresentato di Luca Giaj Arcota, Presidente regionale, Piergiorgio Baldracco, ex Presidente nazionale e Pino Giostra, Consigliere nazionale.
“Caro Presidente, è con profonda emozione che voglio presentarLe il personale del Soccorso Alpino e Speleologico: uomini e donne di tutt’Italia, oggi a Roma per
incontrarLa e farLe sentire il nostro affetto e la nostra profonda riconoscenza”. Con queste parole il Presidente Nazionale del CNSAS, Maurizio Dellantonio, ha presentato oggi al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella più di cinquanta operatori del Soccorso Alpino e Speleologico, arrivati al Quirinale da tutt’Italia per omaggiare Mattarella.
“Saluto con affetto e stima tutti i membri del Soccorso Alpino e Speleologico – ha detto il Presidente della Repubblica, rivolgendosi ai soccorritori presenti – Il Soccorso Alpino è l’immagine di un’Italia positiva, altruista, pronta ad aiutare il prossimo. Incarna appieno i valori del volontariato e della solidarietà, rappresentando ai livelli più alti in nostro Paese. Voglio ringraziare personalmente tutti gli uomini e le donne del Soccorso Alpino e Speleologico, le loro famiglie e rivolgo anche un pensiero ai caduti in servizio, mentre si adoperavano per aiutare il prossimo in difficoltà”, ha proseguito il Presidente Mattarella.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/il-presidente-della-repubblica-incontra-il-soccorso-alpino-per-i-65-anni-del-corpo/49974