«

»

Nov 16 2018

Stampa Articolo

Migranti ancora soccorsi tra Italia e Francia

TORINO – I tecnici delle stazioni del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese dell’Alta Valsusa sono intervenuti ieri sera e questa notte per cercare un gruppo di 13 migranti dispersi nell’area del comprensorio sciistico di Cesana Torinese verso il Col Saurel. I dispersi hanno affermato di trovarsi bloccati su terreno innevato ma non sono stati in grado di fornire indicazioni più precise. Le operazioni si sono svolte in collaborazione con i Vigili del Fuoco, il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e i Carabinieri.
L’intervento si è chiuso intorno alle 3 di questa mattina. Sono state ricuperate 10 persone in varie zone. Alcuni lungo la strada che da Cesana conduce a Sagnalonga, alcuni a monte dell’impianto sciistico La Coche di Claviere e alcuni al confine di stato tra Claviere e Monginevro. Poiché mancavano all’appello altre 4 persone, una squadra è nuovamente salita fino al Col Saurel dove ha individuato nella neve 4 tracce evidenti che scendevano in territorio francese. Per competenza, l’intervento è stato passato ai soccorritori transalpini. Tutti i migranti ricuperati sono stati consegnati al personale sanitario delle autoambulanze intervenute.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/migranti-ancora-soccorsi-tra-italia-e-francia/45532