«

»

Ott 10 2018

Stampa Articolo

Millantato credito e favoreggiamento personale: arrestato un carabiniere

Millantato credito e favoreggiamento personale arrestato un carabiniereTORINO – È stato arrestato ieri a Torino Carlo Blandino, carabiniere di 52 anni di origine siciliana in servizio a Torino; agli arresti domiciliari è finito Domenico Panetta, dentista 61enne di Torino, originario della Calabria. I provvedimenti sono stati emessi dal GIP del Tribunale di Torino Silvia Carosio, su richiesta della Procura di Torino (PM dr. Toso – dr.ssa Abbatecola).
Blandino è destinatario della misura cautelare in carcere perché indagato in concorso con il Panetta di millantato credito, in quanto si è fatto consegnare da un pregiudicato già condannato nel procedimento “Minotauro” per appartenenza alla ‘ndrangheta, 200 euro in cambio di fittizie informazioni su indagini in corso nei confronti di quest’ultimo.
Blandino è anche accusato di favoreggiamento personale nei confronti di un soggetto di origini calabresi responsabile della detenzione illecita di un’arma da sparo, perchè il carabiniere ha appreso, fuori dal servizio, informazioni precise su quel reato e ha omesso di comunicarle all’Autorità Giudiziaria e ai suoi superiori.
Medesima condotta su informazioni relative ai presunti autori del sequestro di persona avvenuto a Torino il 24 aprile 2017 ai danni di Ivan Napoli, per il quale, al termine di una complessa indagine svolta dalla Squadra Mobile con il coordinamento della DDA di Torino, è stato condannato in primo grado Christian Conversano, ed è attualmente in corso il giudizio di primo grado di fronte alla Corte d’Assise di Torino nei confronti di Filippo Bavuso, Angelo Alosi e Simone Aleccia.
All’arresto del Blandino hanno partecipato anche i militari del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Torino.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/millantato-credito-e-favoreggiamento-personale-arrestato-un-carabiniere/44785