«

»

Gen 18 2021

Stampa Articolo

Operatori delle palestre manifestano sotto la Regione vestiti da fantasmi

Operatori delle palestre manifestano sotto la Regione vestiti da fantasmiOltre 200 operatori delle palestre hanno manifestato oggi a Torino, in piazza Castello, sotto il Palazzo della Regione, per denunciare la loro situazione: invisibili a causa di un anno di quasi totale chiusura del settore. Per qiuesto si sono presentati in piazza vestiti da fantasmi.
Le previsioni parlano di un 40% di palestre italiane che non riusciranno a riaprire per fallimento.
Gli organizzatori hanno anche denunciato una mancanza di informazioni sul settore: “Forse il premier pensa che le palestre siano ancora un luogo, stile anni ’80, per bodybuilder e gente in canottiera – hanno detto Michela Calandretti e Paolo Donato – Ma le palestre sono un luogo nel quale si coltivano salute e miglioramento del sistema immunitario. Circa 6 milioni di utenti in Italia sono privati di questo. E 120.000 professionisti di circa 7.300 aziende sono senza lavoro. E senza ristori.”
Il Governatore Alberto Cirio, l’assessore allo Sport Fabrizio Ricca e il prefetto Claudio Palomba hanno ricevuto una delegazione di manifestanti.
Alla manifestazione ha aderito anche una delegazione delle Mascherine Tricolori. “La protesta di oggi è sacrosanta come lo è stata quella di qualche giorno fa dei ristoratori, due categorie tra le più colpite dalle disposizioni del governo – hanno attaccato le Mascherine – Dopo aver speso migliaia di euro per adeguarsi alle norme anticovid, i gestori si sono visti chiudere le proprie attività senza nessun tipo di preavviso!”

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/operatori-delle-palestre-manifestano-sotto-la-regione-vestiti-da-fantasmi/55344