«

»

Ott 01 2018

Stampa Articolo

Qualità dell’aria e limitazioni al traffico: si va verso nuove ordinanze

Qualità dell'aria e limitazioni al traffico si va verso nuove ordinanzeTORINO – Con le modifiche introdotte dalla Regione Piemonte con la delibera di Giunta di venerdì 28 settembre, è possibile adottare una nuova formulazione dell’ordinanza tipo sulle limitazioni del traffico veicolare nei 33 Comuni del territorio metropolitano che compongono il tavolo della qualità dell’aria, coordinato dalla Città metropolitana di Torino.
“Abbiamo chiesto alla Regione Piemonte, rappresentata oggi alla riunione del tavolo dal direttore dell’assessorato all’ambiente regionale Roberto Ronco, di illustrarci le modifiche che faciliteranno l’attuazione delle limitazioni tenendo conto delle esigenze di alcune categorie – spiega il vicesindaco metropolitano Marco Marocco – e giovedì 4 ottobre torneremo a riunire il tavolo per arrivare tutti insieme all’adozione nei tempi tecnici possibili di atti univoci in ogni Comune”.
La Regione Piemonte ha adottato alcune modifiche dopo un confronto con le altre Regioni del bacino padano, con le associazioni di categoria sentito Ministero dell’ambiente, che ha finanziato con 2 milioni di euro le misure a sostegno dell’accordo sulle limitazioni al traffico veicolare per la qualità dell’aria.
Nel territorio metropolitano le misure di limitazione si applicano ai Comuni di Alpignano, Beinasco, Borgaro Torinese, Cambiano, Candiolo, Carignano, Carmagnola, Caselle Torinese, Chieri, Chivasso, Collegno, Druento, Grugliasco, Ivrea, La Loggia, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pecetto, Pianezza, Pino Torinese, Rivalta di Torino, Rivoli, San Mauro Torinese, Santena, Settimo Torinese, Trofarello, Torino, Venaria Reale, Vinovo, Volpiano.

Leggi anche l’articolo del 28 luglio 2018

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/qualita-dellaria-e-limitazioni-al-traffico-si-va-verso-nuove-ordinanze/44652