«

»

Dic 05 2018

Stampa Articolo

Sequestrati i beni del geometra, che incassava gli anticipi e poi spariva

Le vittime si erano rivolte alla trasmissione Le Iene. Truffate 14 persone
Sequestrati i beni del geometra, che incassava gli anticipi e poi sparivaTORINO – I carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino hanno notificato un provvedimento di sequestro anticipato, emesso dal Tribunale di Torino –Sezione Misure di Prevenzione – a carico di Gianni Mingoia, 46 anni, residente a Grugliasco. Sono stati sequestrati: la ditta individuale Mingoia Gianni, ex Geo Infissi, una carta ricaricabile Cartalys, una Postepay Evolution.
L’attività d’indagine condotta mira a congelare l’assetto economico connesso al modus operandi truffaldino del Mingoia, che dal 2016, ha ricevuto quattordici denunce–querele per truffa, da parte di ignari clienti della sua ditta individuale, i quali lamentavano di avergli demandato l’installazione/sostituzione di infissi, porte e finestre, versando, solitamente tramite bonifico (acconti pari all’80%), senza ricevere alcunché di quanto commissionatogli.
Del caso si era occupata la trasmissione Le Iene in un servizio trasmesso il 25 marzo 2018.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/sequestrati-i-beni-del-geometra-che-incassava-gli-anticipi-e-poi-spariva/45792