«

»

Ott 21 2014

Stampa Articolo

Serra d’Ivrea 2014: esercitazione nel fine settimana di 200 Volontari AIB del Piemonte

TORINO – Ultima esercitazione questo fine settimana, dal 24 al 26 ottobre, per il Sistema di Protezione civile regionale nell’ambito del ventennale dell’alluvione del’94.
Saranno circa 200 i Volontari del Corpo AIB del Piemonte che parteciperanno alle operazioni di pulizia e manutenzione dei sentieri della morena ricca di un notevole territorio boschivo, prevalentemente di ceduo, confinante con molte abitazioni e paesi a ridosso delle zone silvestri. Il numero di incendi non è elevato, ma può essere di piccole dimensioni o con superfici percorse dal fuoco di centinaia di ettari e la Serra, ha un numero limitato di strade boschive percorribili con i mezzi, che non permette agli operatori AIB di raggiungere tempestivamente le zone di intervento. L’esercitazione ha lo scopo, quindi, di rendere percorribili alcuni tratti importanti del territorio per favorire l’utilizzo dei mezzi di soccorso di notevoli dimensioni degli AIB, assicurare gli interventi di ricerca dei dispersi e la percorribilità delle strade alle popolazioni.
L’intervento ha visto una fase preliminare di studio e mappatura dei sentieri, la definizione di interventi migliorativi per quanto riguarda porzioni di territorio di sette Comuni: Bollengo, Borgofranco d’Ivrea, Burolo, Chiaverano, Montalto Dora, Palazzo Canavese e Piverone.
Sabato 25 ottobre, i Volontari del Corpo AIB con i Volontari di Protezione civile locali, attiveranno appositi cantieri forestali, con cui provvederanno alla pulizia dei percorsi, al taglio della vegetazione che ha invaso la sede stradale, allo spostamento di massi caduti sul sentiero e ad alcune piccole opere di ingegneria naturalistica per favorire il passaggio dell’acqua durante i periodi piovosi, saranno utilizzati 49 automezzi, 35 motoseghe e 11 macchine movimento terra.
Domenica 26 ottobre a Bollengo, i cittadini sono invitati all’esposizione divulgativa sul Sistema di Protezione civile e Antincendi Boschivi della Regione Piemonte allestita presso il Salone del Municipio, dove si terrà, alle ore 11, una momento commemorativo del ventennale dell’alluvione alla presenza delle autorità locali e dell’assessore regionale alla Protezione civile, Alberto Valmaggia.
L’iniziativa è coordinata dal Settore Protezione Civile della Regione Piemonte e, nella parte divulgativa, ha lo scopo di raccontare cosa è avvenuto in questi 20 anni e che cosa è cambiato sul territorio, per evidenziare segnali e informazioni che attestino la crescita del sistema e che identifichino cosa è in grado di dare ai cittadini. Inoltre è testato il significativo ruolo del Sistema Protezione Civile e Antincendi Boschivi in attività di prevenzione.
Un Convegno Tecnico Scientifico nei giorni 28 e 29 ottobre, che illustrerà le esperienze di previsione, prevenzione ed intervento nel campo della difesa idrogeologica e della protezione civile e una Commemorazione istituzionale il 5 novembre, che renderà omaggio alla memoria delle vittime e darà evidenza del ventennale impegno scientifico ed operativo delle strutture tecniche e della Protezione civile regionale, porgerà il riconoscimento alle organizzazioni ed al volontariato che hanno contribuito alla crescita del sistema sono le iniziative che concluderanno la ricorrenza del ventennale dell’alluvione.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/serra-divrea-2014-esercitazione-nel-fine-settimana-di-200-volontari-aib-del-piemonte/33520