«

»

Nov 29 2019

Stampa Articolo

Torino Porta Nuova: circolazione ferroviaria sospesa per la rimozione di un residuato bellico

TORINO – Domenica 1° dicembre, su ordinanza della Prefettura di Torino, dalle 9.30 alle 16.30, sarà sospesa la circolazione ferroviaria in arrivo e partenza dalla stazione Torino Porta Nuova. Il provvedimento è necessario per consentire il disinnesco e la rimozione dell’ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale.
I collegamenti regionali, alta velocità e media e lunga percorrenza arriveranno e partiranno dalle seguenti stazioni:
– Torino Porta Susa: relazione Torino–Milano
– Chivasso: relazioni Torino–Aosta/Ivrea;
– Torino Lingotto: relazioni Torino–Cuneo/Genova/Savona;
– Collegno: relazioni Torino–Modane/Bardonecchia e Susa (sfm 3).
Dalla stazione ferroviaria di Collegno al capolinea della metropolitana (fermata Fermi) GTT attiverà un servizio navetta.
I collegamenti con le stazioni e Torino Porta Nuova e Torino Porta Susa saranno garantiti dalla metropolitana, arrivando e partendo dalla fermata Fermi.
Regolari i servizi delle linee ferroviarie metropolitane sfm 1, 2, 4, 6, 7.
L’orario per il termine delle attività è legato all’effettivo completamento dell’intervento degli artificieri.
La chiusura non riguarderà il fabbricato stazione di Torino Porta Nuova e i servizi presenti che rimarranno attivi e raggiungibili.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/cronaca/torino-porta-nuova-circolazione-ferroviaria-sospesa-per-la-rimozione-di-un-residuato-bellico/50113