«

»

Lug 11 2012

Stampa Articolo

Goletta di Legambiente; “Difendere il lago di Viverone”

Eutrofizzazione, inquinamento agricolo, consumo di suolo, motonautica e inquinamento radioattivo minacciano il lago Viverone. A dirlo è Legambiente in occasione del passaggio della Goletta dei Laghi, la campagna per il monitoraggio dello stato di salute dei bacini lacustri, realizzata con il contributo del Consorzio Obbligatorio Oli Usati.
Di futuro del lago si è parlato a Piverone, in occasione dell’incontro organizzato da Legambiente.
“Questo lago rappresenta una grandissima potenzialità per il nostro territorio – dice Fabio Dovana, Presidente di Legambiente Piemonte e Valle D’Aosta – ed è per questo che vogliamo valorizzarlo al meglio; versa però in una situazione di marcata eutrofia dovuta soprattutto all’elevati carichi di nutrienti che si riversano nel lago. A cinque anni di distanza dalla sua costituzione, il contratto di lago rimane solo una carta d’intenti e non ha an-cora portato i frutti che speravamo; ci auguriamo che azioni puntuali ed efficaci vengano messe in campo subito e che le istituzioni credano fino in fondo in questo percorso. Azioni di tutela e valorizzazione sono state già messe in piedi dalla Provincia di Torino e da alcuni comuni come Azeglio e Piverone che hanno creduto e inve-stito fortemente sul lago; ci appelliamo, dunque, alle altre amministrazioni affinché seguano la strada già intra-presa dai comuni limitrofi”.
Mobilità ciclabile, imbarcazioni solari, centri di educazione ambientale sono gli strumenti e le proposte che Legambiente sta mettendo in campo per il futuro del Viverone per qualificare la presenza e la fruibilità del lago, anche per promuovere un turismo attento e rispetto dell’ambiente.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/eporediese/goletta-di-legambiente-difendere-il-lago-di-viverone/4390