«

»

Mar 14 2019

Stampa Articolo

Nasce a San Carlo Canavese l’Alzheimer Café del buonumore

Nasce a San Carlo Canavese l’Alzheimer Café del buonumoreSAN CARLO – Offrire uno spazio gratuito e informale alle persone affette da declino cognitivo e ai loro famigliari per superare l’isolamento e sostenersi reciprocamente. È quanto si propone l’Alzheimer Café del buonumore, che s’inaugura venerdì 15 marzo alle 15 a Villa Cantù, in via Vauda 4, a San Carlo Canavese.
L’iniziativa, realizzata dall’Associazione Alzheimer San Carlo Onlus in collaborazione con il Comune di San Carlo Canavese, l’Asl To4 e il Centro servizi per il Volontariato di Torino (VolTo), mira a proporre una serie di appuntamenti mensili per far sì che, in un clima di serenità ed armonia, i malati e i loro cari possano conoscersi e socializzare condividendo apertamente i propri problemi ed essendo informati sugli aspetti medici e psicosociali della demenza anche grazie al supporto dei volontari dell’Associazione e di professionisti.
Info e contatti: Associazione Alzheimer San Carlo, tel. 3314008517; e mail alzheimersancarlo@gmail.com.

Nati in Olanda nel 1997 da un’intuizione dello psicogeriatra Bere Miesen, gli Alzheimer Café si sono sviluppati negli anni in Europa e in Italia per “sdrammatizzare” la malattia e liberarla dallo stigma sociale che la connota e che condiziona inevitabilmente il vissuto dei malati e delle loro famiglie.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/47124/47124