«

»

Set 27 2012

Stampa Articolo

Con il progetto “Provincia incantata” la compagnia CAST approda a Torre

TORRE – La Provincia di Torino, in collaborazione con la compagnia teatrale C.A.S.T. e con alcuni gruppi storici dell’Albo provinciale, attraverso il progetto “Provincia incantata” contribuirà, fino al 4 novembre a valorizzare alcuni dei luoghi più suggestivi del territorio. Il progetto  prevede una serie di visite animate gratuite, che si terranno la domenica pomeriggio, fino a fine settembre, dalle 16 alle 19, e ad ottobre e novembre dalle 15 alle 18, al termine delle quali è prevista una degustazione di prodotti tipici locali. I luoghi prescelti sono legati a vicende ed episodi tramandati dalla cultura popolare e dalla storia ufficiale. Grazie alla collaborazione artistica della compagnia C.A.S.T. di Torino, impegnata da anni in attività di animazione teatrale con la direzione artistica di Claudio Montagna, le visite guidate permettono ai visitatori un’immersione totale nello spirito del tempo e degli episodi rievocati, raccogliendo aneddoti e particolari propri della tradizione dei singoli luoghi. Ogni visita offrirà quindi l’occasione per conoscere la cultura e la storia, i manufatti e le opere d’arte di località in cui tutto è permeato da un’atmosfera di laboriosità ma anche di festa, di senso della misura ma anche di stupore. Gli animatori di C.A.S.T. cercheranno di proporre uno “stupore aggiunto”, perché con ogni visita si intreccerà lo sviluppo di una storia, il mistero che circonda l’esistenza di una vedova che non sa darsi pace per la scomparsa del marito (scomparso anche nel senso di letteralmente “sparito”); una vedova che soprattutto non riesce a consolarsi, in particolare, per la sparizione di un oggetto assai pregiato, opera proprio dal marito, un creativo del luogo. La regia del progetto è affidata a Davide Motto e Francesco Varano. L’appuntamento in Canavese è per domenica 30 settembre, a Torre Canavese: un paese per l’arte. E’ questo il fil rouge  che lo spettacolo-visita propone ai vistatori. Dalla viassa felliniana, percorso che ripercorre l’universo cinematografico del celebre regista Federico Fellini, un un cammino che ripercorre attraverso le immagini i suoi film cult, al centrostorico che nasconde altre meraviglie, dove le case sono impreziosite da un centinaio di pitture dei maggiori artisti dell’ex Unione Sovietica e del Canavese, per poi passare alle tante mostre che su iniziativa dell’ antiquario e mercante d’arte Marco Datrino hanno dato notorietà al paese. Il ritrovo, è davanti al Municipio del paese. Tutte le visite prevedono la prenotazione obbligatoria entro le 12 del giorno precedente presso l’Atl Turismo Torino e provincia – Ufficio del Turismo di Ivrea, telefono 0125-618131, e-mail info.ivrea@turismotorino.org
La rassegna è realizzata grazie anche al contributo della Camera di commercio di Torino.
Per ulteriori informazioni: www.provincia.torino.it  www.cast-torino.it

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/con-il-progetto-provincia-incantata-la-compagnia-cast-approda-a-torre/9695