«

»

Ott 11 2018

Stampa Articolo

GranPiemonte 2018, attenzione alle STRADE CHIUSE

 

Gran Piemonte partenzaLa 102^ edizione del GranPiemonte NamedSport, organizzato da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport con il sostegno della Regione Piemonte, è in programma giovedì 11 ottobre con partenza da Racconigi e arrivo a Stupinigi dopo 191 chilometri. Questa edizione del Gran Piemonte NameSport è la corsa delle residenze reali dei Savoia, con passaggi a Pralormo, Agliè, Venaria Reale e Rivoli, oltre che la partenza da Racconigi e l’arrivo a Stupinigi.  Il percorso è prevalentemente pianeggiante tranne le ondulazioni attorno a Torino. Partenza da Racconigi e superamento delle pendici della collina di Superga da Chieri verso Chivasso (strade di media larghezza, a volte tortuose con brevi saliscendi) da cui sempre su strade prevalentemente piane e rettilinee la corsa raggiunge Agliè. Giro di boa e rifornimento fisso (km 89-92) attorno a Ozegna e rientro pianeggiante su Venaria Reale e quindi Rivoli. Qui le strade, a tratti nei centri cittadini, sono più articolate, ondulate e con sporadici restringimenti. Dopo Rivoli la corsa prosegue su strade ampie e scorrevoli fino al rettilineo finale a Stupinigi.
Gli ultimi 5 km sono prevalentemente pianeggianti o in leggera salita su strade di media larghezza con la presenza di rotatorie in serie. Rettilineo finale di 1000 metri.

Gran Piemonte cronoL’arrivo in Canavese sarà tra le 13.30 e le 14 14.

I comuni interessati dalla chiusura delle strade saranno: Chivasso, Montanaro, Foglizzo, San Giorgio Canavese, Agliè, Ozegna, Rivarolo Canavese, Feletto, Lombardore, Leini, Borgaro e Mappano. Sarà chiuso (a Rivarolo passaggio previsto tra le 14.10 e le 14.35) anche il tratto Rivarolo-Lombardore della 460 del Gran Paradiso.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/granpiemonte-2018-una-corsa-reale/44604