«

»

Lug 18 2019

Stampa Articolo

Il Concert d’la Rùa di sabato 20 luglio ricorda l’arrivo del Giro in Valle Orco

Il Concert d’la Rùa di sabato 20 luglio ricorda l'arrivo del Giro in Valle OrcoPONT – Sabato 20 luglio a Pont Canavese è in programma l’edizione 2019 del “Concert d’la Rùa”, tradizionale manifestazione patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino le cui prime edizioni risalgono alla seconda metà dell’800.
Furono i fratelli Laeuffer, titolari dell’omonima manifattura tessile, a ideare e promuovere una serata musicale che aveva come teatro la “Rùa”, ovvero l’incrocio tra le attuali via Marconi (ex via Laeuffer) e via Destefanis (la “strâ ‘d mess”).
Nel Piemonte che viveva la prima industrializzazione nei fondovalle (per sfruttare la forza motrice dei corsi d’acqua) l’evento richiamava moltissimi spettatori e non solo da Pont e dai paesi vicini. Oltre al gruppo orchestrale raggruppato al centro della Rùa, i diversi solisti o gruppi strumentali si esibivano affacciandosi ai balconi circostanti, quasi colloquiando tra loro e con la banda presente sul palco.
La manifestazione organizzata a partire dal 1996 dagli Amis dla Rua propone ogni anno una diversa tematica musicale, riassunta graficamente nella cartolina commemorativa e declinata sul pentagramma dall’Accademia Musicale “Aldo Cortese” di Pont Canavese diretta dal maestro Gianluigi Petrarulo. Nel 2019 il concerto si ispira al Giro d’Italia, che nello scorso maggio, con la tappa Pinerolo-Lago Serrù, ha attraversato per la prima volta la Valle Orco.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/il-concert-dla-rua-di-sabato-20-luglio-ricorda-larrivo-del-giro-in-valle-orco/48693