«

»

Mag 23 2019

Stampa Articolo

La Polizia Stradale accompagna le tappe piemontesi del Giro

La Polizia Stradale accompagna le tappe piemontesi del GiroTORINO – Oggi arriva in provincia di Torino la 102^ edizione del Giro d’Italia con la tappa, da Cuneo a Pinerolo.
Anche quest’anno la Polizia Stradale scorterà i ciclisti per tutta la manifestazione fino al prossimo 2 giugno, quando il Giro giungerà alla conclusione di Verona, dopo aver percorso 3500 km.
A garanzia  del corretto svolgimento della gara sono impiegati: 26 motociclisti, 12 operatori in auto e 2 meccanici con l’officina mobile, sotto la guida del Vice Questore della Polizia di Stato Massimo Bentivegna, mentre al coordinamento e al collegamento tra l’organizzazione sportiva e le diverse autorità provinciali di Pubblica Sicurezza provvede il Dirigente Superiore della Polizia di Stato Carlotta Gallo, attuale Dirigente del Compartimento Polizia Stradale per la Liguria.
Domani, venerdì 24 maggio, in occasione della tappa da Pinerolo a Ceresole Reale (Lago Serrù), la Polizia segnala che, in considerazione della particolare situazione viaria del luogo, dove non esistono percorsi alternativi per il deflusso, coloro che dovranno fare rientro verso il capoluogo dovranno pazientare e attenersi alle indicazioni che verranno date lungo le varie località della valle dagli incaricati alla viabilità.
Sabato il Giro si sposterà in Valle d’Aosta per ritornare in Provincia di Torino domenica 26 maggio 2019, quando ad Ivrea avrà inizio la 15^ tappa alla volta di Como.
Nelle giornate interessate dalla manifestazione la viabilità in provincia sarà soggetta a rallentamenti, soprattutto in prossimità del tracciato di gara e nelle fasce orarie interessate dal transito della “Carovana Pubblicitaria” prima e degli atleti poi.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/la-polizia-stradale-accompagna-le-tappe-piemontesi-del-giro/47973