«

»

Ott 24 2013

Stampa Articolo

Liceo Botta di Ivrea: scambi culturali con Francia, Germania e Olanda

IVREA – Ottobre denso di avvenimenti per le studentesse e gli studenti del Liceo Botta coinvolti in attività     culturali in loco e di scambio concordate con istituti scolastici di Francia, Germania e Olanda.
«Promuoviamo e realizziamo fattivi momenti collaborativi basati sulla reciprocità d’impegni
e d’intenti – afferma la dirigente del Liceo Botta, Lucia Mongiano – una reciprocità che garantisce qualità, serietà e sicurezza nello scambio, dove gli allievi, le famiglie ospitanti e la Scuola con i propri docenti, realizzano una interrelazione proficua, senza tralasciare l’aspetto umano e sociale della creazione di nuove amicizie tra studenti d’Europa.»
I primi a partire sono stati i ragazzi della 3F di Internazionale che hanno raggiunto in Germania i loro colleghi del Liceo “Heinrich Heine” di Bottrop, nella Rhur. Gli studenti bottiani si sono
alternati in attività scolastiche e culturali insieme alla vita in famiglia; hanno visitato il celebre duomo di Colonia e il museo di Antichità romane e germaniche e hanno potuto conoscere la realtà economico-sociale della regione con una visita didattica alla miniera di Recklinghausen. Regalo a sorpresa della Scuola: un’entusiasmante serata a teatro a Bochum con il musical “Starlight Express” in cartellone da ben trent’anni.
Seconda partenza quella degli studenti della 3E di Internazionale Esabac per Grenoble, dove al Lycée “Mounier” li attendevano i loro corrispondenti francesi. Anche per i “francesisti” alternanza di attività a scuola, letteratura, storia e filosofia, visite alle città di Grenoble e Lione, ai musei della Rivoluzione e della Resistenza, al campus universitario.
Nel frattempo al Botta sono stati ospitati 44 allievi olandesi provenienti dal liceo di Warnsveld che nel corso della passata settimana hanno diviso il loro tempo tra lezioni e uscite didattiche a Ivrea,
Torino e sulle Alpi. 
Tra febbraio e marzo saranno i colleghi francesi e tedeschi a venire a Ivrea, mentre il corrispettivo viaggio in Olanda è previsto per dicembre 2013.
Infine, durante i festeggiamenti del Dìa de la Hispanidad, il 12 ottobre scorso è stato ufficialmente
inaugurato il nuovo spazio dedicato alla Sección Espaňola del Ministero dell’Istruzione Spagnolo, una delle più grandi d’Italia, in funzione ormai dal 1995. Gli studenti hanno allestito una mostra rappresentante i vari aspetti dell’hispanidad nel mondo e la Preside, insieme con la responsabile della Sección Prof.ssa Leza, ha scoperto la targa dedicata alla nuova sala-studio.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/liceo-botta-di-ivrea-scambi-culturali-con-francia-germania-e-olanda/28481