«

»

Mag 16 2018

Stampa Articolo

Mercato della Terra e della Biodiversità: un successo!

Mercato della Terra e della Biodiversità un successo!SAN GIORGIO CANAVESE – Lo scorso fine settimana San Giorgio è stata animata da numerosi produttori provenienti da diverse regioni d’Italia: Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Veneto, Toscana, Umbaria, Puglia, Calabria, Sardegna.
Mercato della Terra e della Biodiversità un successo! 1Presenti i Circoli Enogastronomici e le Confraternite, i Presidi Slow Food e diverse associazioni.
Filo conduttore di questa edizione era il tema “Autoctona” (nato anche dal lavoro portato avanti con le scuole), tema che è stato colto in pieno sia sotto l’aspetto dei prodotti proposti, sia dalla gente che in questi due giorni ha affollato le vie del paese.
Nella giornata di sabato, sono intervenuti anche i rappresentati degli altri dieci comuni (Agliè, Torre Canavese, Bairo, Vialfré, Pertusio, Perosa Canavese, Ozegna, Montalenghe, Ciconio e San Martino Canavese) che con San Giorgio Canavese hanno siglato il Protocollo per il Turismo in Canavese.
Molto soddisfatti gli organizzatori e i produttori intervenuti, per l’accoglienza e per l’organizzazione.
Durante il temporale di domenica pomeriggio, la gente non è scappata, ma è rimasta ad attendere il termine della pioggia. Appena finita, si è raccolta intorno al sagrato della Mercato della Terra e della Biodiversità un successo! 2Chiesa, dove è andato in scena lo spettacolo della Corale Quattro Stagioni “Con la diligenza verso l’auto-ctono”, con la partecipazione di alcuni produttori che hanno brevemente presentato i loro prodotti.
Molto apprezzate il gioco itinerante per le famiglia “Bambulada bocia d’na volta”, “Animali di Piazza”, Teatro di Figura per famiglie e “Arpa giocando”, spettacolo interattivo per bambini (suoni, magia di piccole mani che accarezzano preziosi e antichi strumenti).
Non poteva certo mancare la Mostra del Bestiame, con la particolarità che i bovini non sono stati legati uno in fila all’altro come si fa di solito, bensì sono stati lasciati liberi in un prato appositamente recintato.
E poi fiori e colori, animazione e la musica dal vivo della Mixobolo Band. Grande partecipazione, sabato sera, alla cena organizzata a sostegno del progetto “Donne che resistono, Donne che Reagiscono”, in favore della popolazione del Centro Italia colpita dal terremoto nel 2016.
Due giorni di festa intensi, un “ritorno alle origini” ben riuscito che resterà nel cuore di tutti, fino alla prossima edizione.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/mercato-della-terra-e-della-biodiversita-un-successo/42624