«

»

Nov 08 2018

Stampa Articolo

Trasporto pubblico, la rivoluzione dei biglietti

Trasporto pubblico, la rivoluzione dei bigliettiTORINO – Più lo usi, meno paghi. L’utilizzo dei diversi mezzi del Trasporto pubblico locale (bus, treni, car e bike sharing) sarà incentivato su tutto il territorio regionale con l’introduzione di un unico sistema di pagamento elettronico mensile. La tariffa non verrà stabilita a priori, ma calibrata – alla fine del mese di utilizzo – in rapporto ai chilometri percorsi e ai diversi mezzi usati.
Lo ha spiegato durante la seduta della Commissione Trasporti del Consiglio Regionale del Piemonte l’Assessore Francesco Balocco. “Lo scopo è incentivare il più possibile l’uso dei mezzi del trasporto pubblico locale – ha detto l’Assessore – con tariffe che risultino sempre più vantaggiose se si usano maggiormente i mezzi pubblici. Per ora la sperimentazione è stata avviata a Cuneo. Un sistema simile è adottato a Helsinki in Finlandia, dove l’utilizzo dei mezzi pubblici è passato così dal 48 al 76%”. Balocco, annunciando che la sperimentazione durerà alcuni mesi, ha spiegato che in futuro si prevede di utilizzare un unico biglietto Bip (da validare in salita e in discesa) o anche l’utilizzo direttamente dal proprio smartphone.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/trasporto-pubblico-la-rivoluzione-dei-biglietti/45398