«

»

Set 24 2012

Stampa Articolo

TRIAL – Doppio appuntamento per i trialisti canavesani

Prosegue la stagione trialistica piemontese che domenica 23 prevedeva ben due appuntamenti concomitanti, pur se di natura completamente diversa.
L’anima “motoalpinistica” del Valli del Canavese Trial Team si è ritrovata a Monastero di Lanzo dove la locale sezione del club canavesano ha esordito a livello organizzativo con un “Trial Day” di livello che ha positivamente sorpreso tutti i partecipanti.
La giornata di trial non competitivo ha goduto di un programma ricco ed articolato capace di abbinare ad un divertente giro, interamente su percorsi autorizzati, una serie di prove di abilità, facoltative ma assolutamente apprezzate, fra cui una serie di ‘hill climbing’, salite al limite del ribaltamento che hanno messo a dura prova l’abilità dei partecipanti.
La giornata ha dato l’opportunità di inaugurare la rinnovata Area permanente di Chiaves e l’area allenamento in prossimità del centro di Monastero, dotata di pietre, tubi e passaggi su terra per tutti i gusti. A dare ‘respiro’ alla manifestazione un ottimo ristoro a metà giro e il pranzo finale all’arrivo.
Ottimo il giudizio del Presidente del Valli del Canavese Vanni Crisapulli, che nel ringraziare per l’attenzione verso i trialisti dimostrata dall’Amministrazione di Monastero, guidata dal Sindaco Nicola Ferroglia, ha elogiato gli scoiattoli della Valle di Lanzo ed in particolare il consigliere Ugo Colombatto, capaci di gestire tutto con una cura per i dettagli persino superiore allo standard già alto, del sodalizio cuorgnatese.
Va sottolineato come gli appassionati di trial abbiano condiviso tempi e luoghi con i 400 partecipanti alla “Passeggiata nel Gusto” senza inconvenienti di sorta, a riprova dell’assoluta compatibilità fra esigenze ed aspetti naturalistici e pratica sportiva responsabile, nel rispetto dell’ambiente.
Sul versante agonistico invece, nuovo impegno dei piloti canavesani con la settima prova del Campionato Regionale Piemonte-Valle d’Aosta a Coazze. Ospite della manifestazione una delle punte di diamante del Moto Club Valli del Canavese, Gianluca Tournour, che dopo gli ottimi risultati ottenuti a livello Europeo ha corso la gara di Coazze fuori classifica, mostrando al numeroso pubblico spettacolari passaggi.
La gara ha avuto un percorso tecnico, con molta polvere, ma più facile delle precedenti gare e questo ha richiesto grande concentrazione da parte di tutti per non pregiudicare il risultato con errori poi difficilmente recuperabili. Spicca ancora la performance di Marco Pignocco (nella foto), all’ennesima vittoria nella TR3 classe 125 ed ormai proiettato alla vittoria del titolo regionale. Nella TR3 Over ottima gara anche per il vaudese Roberto Beroggio, secondo a fine  gara, ma con un minimo distacco dal vincitore, l’ex Campione Italiano Senior Andrea Soulier. Nell’agguerrita TR4 un perfetto Enzo Rolle non commette nessun errore e colleziona l’ennesima vittoria di una lunghissima carriera costellata di successi. Seguono al settimo posto Davide Demartini e al 21° Terzoni Massimiliano. Nella TR4 Over Andrea Agostino giunge quarto, mentre Roberto Mezzano è decimo. Seguono in TR5 Andrea Coello quarto ad un passo dal podio e Davide Martinati ottavo. In TR5 Over ottimo risultato per il coriaceo Carvelli, sul secondo gradino del podio, mentre Gualtiero Gariazzo termina ottavo. Nella Sport infine, ennesima vittoria di Mauro Pianasso, con percorso netto, e sesto posto per il veterano Paolo Cottellero. Prossimo appuntamento con il Trial domenica 30 settembre a Montecrestese (Do).

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/sport/trial-doppio-appuntamento-per-i-trialisti-canavesani/9538