«

»

Ott 22 2019

Stampa Articolo

35 milioni per la sicurezza del territorio piemontese

35 milioni per la sicurezza del territorio piemonteseTORINO – Confermata ufficialmente l’assegnazione dal Ministero dell’Ambiente al Piemonte di 35 milioni di euro per attuare interventi per la difesa del territorio dal pericolo di frane e alluvioni, quali sistemazioni idrauliche, adeguamento degli argini, consolidamento e la rifunzionalizzazione di aree.
I Comuni interessati sono dieci, tra cui i canavesani Valperga, Castellamonte e Settimo Vittone, oltre a Venaria, Bussoleno, Villar Pellice (Torino), Pray e Piedicavallo (Biella), Tigliole (Asti) e Balocco (Vercelli). Rientra inoltre in questo piano anche la realizzazione del primo lotto di messa in sicurezza della Dora Riparia alle porte di Torino, che necessita di un’area di sfogo per le acque, tecnicamente chiamata “cassa di laminazione”, in caso di esondazione.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/alto-canavese/35-milioni-per-la-sicurezza-del-territorio-piemontese/49675