«

»

Mar 16 2020

Stampa Articolo

Si moltiplicano gli appelli per Rebecca

Si moltiplicano gli appelli per RebeccaFORNO – «In questi giorni di emergenza nazionale per il Coronavirus non vanno trascurate altre urgenze sanitarie che, purtroppo, interessano tanti cittadini nel nostro Paese. Una di queste riguarda Rebecca, una ragazzina di 14 anni di Forno Canavese, costretta a letto da due patologie rare e che avrebbe bisogno di cure immediate all’estero. Al momento però, con la pandemia in atto, i trattamenti ai quali dovrebbe sottoporsi, sia a Friburgo che a Berna, sono interrotti. Se questo stop durasse settimane la vita di questa ragazza sarebbe a rischio. La famiglia si è già rivolta al governo. Anche io, da deputata della Repubblica, mi appello al premier, all’esecutivo, al ministro Speranza. Venga subito risolta questa situazione e quella di tanti malati che devono continuare ad avere le cure delle quali necessitano.»
Lo afferma in una nota Daniela Ruffino, deputata di Forza Italia
Dice Francesca Bonomo, deputata canavesana del Pd: «Non appena sono venuta a onoscenza della situazione di Rebecca ho subito interessato il ministero degli Esteri affinché si possa trovare al più presto una soluzione. Faremo tutto il possibile affinché, non appena possibile, Rebecca possa andare all’estero per una diagnostica invasiva e mirata per poi valutare il tipo di intervento chirurgico che risolva, una volta per tutte, la sua situazione.»
«Da ieri sera sono a stretto contatto con Alessia e Fabrizio, i genitori di Rebecca che giustamente nelle ultime ore avevano scelto la via mediatica per sensibilizzare il più possibile la politica per salvaguardare la salute della loro figlia – dice il Consigliere Regionale della Lega Andrea Cane – Durante la mattinata ho infine avuto la conferma anche dal Presidente Alberto Cirio che il Ministero degli Esteri era stato direttamente informato dell’urgente caso sanitario e che sarebbe stata attivata tutta la collaborazione diplomatica necessaria per risolvere in tempi brevi la necessità di cure all’estero della ragazzina Canavesana, considerando ovviamente l’estrema emergenza correlata alla pandemia del Coronavirus. Infine ho avuto la conferma anche dell’interessamento personale del Senatore e Segretario Federale della Lega Matteo Salvini, che ho personalmente messo in contatto con i genitori di Rebecca e che ha comunicato alla mamma Alessia che stava anche lui seguendo il caso.»
Anche la Presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, sulla propria pagina Facebook, ha chiesto al Ministero degli Esteri un intervento urgente per aiutare Rebecca.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/alto-canavese/si-moltiplicano-gli-appelli-per-rebecca/51130