«

»

Mar 06 2018

Stampa Articolo

Ingria è il Comune più leghista d’Italia: oltre il 60% di consensi

Ingria è il Comune più leghista d'ItaliaINGRIA – Se la Lega ha vinto indiscutibilmente le elezioni, distaccando notevolmente Forza Italia nella competizione interna al Centrodestra, c’è un Comune dove lo spoglio dei voti ha dato un esito plebiscitario per il Carroccio: è Ingria, dove i voti per Matteo Salvini hanno superato quota 60%, risultando così il paese più leghista d’Italia.
“La gente delle valli ha capito che l’unico partito che difende e tutela le nostre radici e tradizioni è la Lega – commenta il sindaco Igor De Santis – Lo dimostrano, al di là della percentuale nel nostro piccolo Comune, anche i numeri conseguiti nelle altre realtà canavesane”.
Nelle valli Orco e Soana il simbolo della Lega è stato barrato dal 28% dei votanti a Ceresole, dal 31% a Pont, dal 40,5% a Noasca, dal 37,4%, Locana, dal 47% a Frassinetto, dal 41,3% a Valprato Soana, dal 45,5% a Ronco, dal 40% a Ribordone. Ovunque la Lega è largamente il primo partito.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/ingria-e-il-comune-piu-leghista-ditalia-oltre-il-60-di-consensi/41410