«

»

Gen 09 2019

Stampa Articolo

Sabato e domenica “I Concorsi-Convegni pompieristici tra il 1800 e il 1900”

Sabato e domenica I Concorsi-Convegni pompieristici tra il 1800 e il 1900TORINO – Il Comando Provinciale con le associazioni di categoria: Pompieri Senza Frontiere, Associazione Per la Storia dei Vigili del Fuoco e Associazione Nazionale dei VVF – Sezione di Torino, organizzano un Convegno Storico Internazionale dal titolo “I Concorsi-Convegni Pompieristici tra il 1800 e il 1900”, che si svolgerà sabato 12 gennaio dalle 15 alle 19 presso la Sala Conferenze Comando Provinciale VVF Torino di Corso Regina Margherita 330 e domenica 13 gennaio dalle 9.30 alle 13 presso la Sala Conferenze Palazzo Barolo di Via delle Orfane 7.
Le origini delle Esposizioni, intese come veicolo della capacità produttiva e tecnologica di una nazione, ebbero origini in Francia già alla fine del 1600. Se inizialmente le esposizioni avevano il principale obiettivo di favorire il cambiamento della tecnologia produttiva e di essere vetrina dell’immagine di un paese, in seguito, dalla fine del XVIII secolo, ebbero il compito di mettere in concorrenza l’intelligenza e la capacità innovativa delle nazioni.
Le esposizioni ebbero, quindi, l’importante ruolo di contribuire all’affermazione di nuovi valori sociali e politici, oltre che scientifici e tecnologici, anche attraverso la spettacolarizzazione dell’evento con la realizzazione di veri “parchi tecnologici” fatti di meravigliosi padiglioni, spesso fiabeschi nelle forme e nelle architetture, appositamente costruiti per l’evento.
Sabato e domenica I Concorsi-Convegni pompieristici tra il 1800 e il 1900 1L’evoluzione tecnologica e industriale che si ebbe con la diffusione delle macchine a vapore, determinò enormi stravolgimenti tra i Corpi dei Pompieri di tutto il mondo, ottenendo così un rapido miglioramento tecnologico, con nuove e sempre più potenti macchine per la difesa della popolazione dal fuoco.
Anche questa tecnologia entrò a pieno titolo tra le sale e i padiglioni delle esposizioni. Anzi a queste nuove macchine furono dedicate persino alcune specifiche esposizioni, segno evidente dell’importanza che era attribuita alla difesa dal fuoco, ormai non più affidata alle sole forze umane.
Una delle prime e tra le più importanti fu la Mostra Internazionale di Macchine ed Attrezzi per Pompieri, svoltasi a Torino nel 1887.
Per alcuni giorni nelle sale espositive della Scuola Rayneri a due passi dal Valentino, fecero bella mostra gli ultimi ritrovati della tecnologia in fatto di lotta al fuoco. Accanto alle recenti pompe a vapore, era facile trovare invenzioni, a volte bizzarre, ugualmente precursori di nuove e più complesse attrezzature.
Dalla fine del XIX secolo, quindi, alle Esposizioni Universali, Internazionali o anche solo Nazionali, si affiancarono anche degli importanti momenti di confronto tra i Corpi dei Pompieri.
Torino indubbiamente fu il centro maggiore di quella feconda attività, che contribuì non poco al miglioramento del servizio di protezione della popolazione dai rischi del fuoco. 1911 per il Cinquantenario dell’Unità d’Italia; 1924 per il Centenario dell’istituzione del Corpo Pompieri di Torino; 1928 per l’ottantesimo anniversario dello Statuto Albertino.

Permalink link a questo articolo: http://www.damasio.it/home/sabato-e-domenica-i-concorsi-convegni-pompieristici-tra-il-1800-e-il-1900/46168